Bonaccorso Editore
via Mazza, 30/c - 37129 Verona - tel. 045 597159
c/c postale 000027893304 - IBAN IT 49 L 07601 11700 0000 2789 3304
oppure con Bonifico Bancario: IBAN IT 21 W 05034 11711 000 000 804145
intestati a Bonaccorso Seracini Domenico


Si possono ordinare i volumi chiamando lo
045 597159
o scrivendo per posta elettronica a
Bonaccorso Editore
Riceverete il volume a casa con allegato il bollettino postale intestato
per effettuare il pagamento quando vi è possibile.
Nessuna spesa di spedizione

Collana TEATRO D'OGGI E DI IERI - 2020

ISBN 978-88-7440-285-4

Estratto

Marco Ongaro - Paolo Valerio

Il muro trasparente
Delirio di un tennista sentimentale

...C'è un momento in cui ci si riscopre cacciatore, Orione che insegue le prede tra gli alberi. L'odore della carne altrui fuma nelle narici. Osservo Giulia preda inconsapevole. Non sa che c'è un uomo che la vuole, istantaneamente, non tanto perché è lei o perché lui ne sia innamorato, no, magari incapricciato. La vuole soprattutto perché sa di avere un vantaggio su di lei.
Non è un caso, penso, che il tennis usi il linguaggio della vita. Vantaggio, servizio, errore, break, love (zero), gli elementi basilari del tennis sono quelli dell'esistenza quotidiana, perché ogni match è una vita in miniatura.
Il cacciatore scopre la preda di spalle nella foresta, lei non sa di essere osservata, il cacciatore è sottovento, odora la selvaggina senza che essa lo avverta. Questa è la posizione dell'agguato. Il vantaggio offerto a una nazione da un buon servizio informativo sta tutto qua: si osserva chi non sa di essere osservato. L'agguato è una conseguenza naturale. Io ero in possesso di informazioni su Giulia, e lei non immaginava minimamente di essere di fronte a un uomo che la conosceva, o che si ricordava di lei ben più di quanto lei si ricordasse di quell'unico esiguo incontro di chissà quanto tempo prima. Lei non sapeva dei miei allenamenti di tennis con il suo ex marito, non sapeva che io sapevo cose su di lei, cose non vitali ma sufficienti a fornirmi un vantaggio assolutamente rilevante...


pp. 66 - 10,00 EURO

Marco Ongaro. Il debutto nell'ambito della canzone d'autore gli vale nel 1987 il Premio Tenco per la Migliore Opera Prima. Spazia in seguito dalla canzone alla drammaturgia, dalla letteratura all'opera lirica producendo raccolte di poesie e racconti, testi teatrali e libretti d'opera.
Con Bonaccorso ha pubblicato la raccolta di poesie Visto e considerato, la raccolta di racconti Fughe 1, i libretti d’opera Il cuoco fellone, Kiki de Montparnasse, Moro, le raccolte di teatro musicale Due Melologhi e Libretti musicali, le pièce teatrali Per non dimenticare, Andata/Ritorno/Andata, Il supplizio di Don Giovanni e Il trittico dello smartphone.
In ambito saggistico, con diversi editori, alla biografia di Kiki de Montparnasse fa seguire il pamphlet Elogio della puntualità, il ritratto biografico Psicovita di Niki de Saint Phalle e il saggio Elogio dello snob. Nel 2018 pubblica il saggio Manuale poco pratico di scrittura creativa e l’antologia Guida ai grandi aforisti, nel 2019 Elogio della borghesia.

http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Ongaro

www.marcoongaro.com

Paolo Valerio. Giocando abilmente su più piani creativi, quello della regia e quello della direzione artistica di importanti strutture teatrali quali il Teatro Nuovo di Verona - assurto sotto la sua direzione al lignaggio di Teatro Stabile - e il Teatro Comunale di Lonigo, nonché quello della presidenza del Circuito G.A.T. Triveneto, dopo un'esperienza pluriennale come attore Paolo Valerio approda a una felice sintesi tra imprenditoria dello spettacolo e pura arte della scena.
La produzione e la regia di spettacoli di successo come Sette Piani, tratto da Buzzati per l’interpretazione di Ugo Pagliai e Paola Gassman, l'adattamento e allestimento di classici shakespeariani come Mac3eth, Romeo e Giulietta, Amleto e Otello, le incursioni nella mutimedialità rappresentate da opere come Anch'io ti amo, L'arte della fuga e Per non dimenticare in collaborazione autoriale con Marco Ongaro, oltre a innumerevoli altre cooperazioni di prestigio con i più grandi importanti Enti ed Istituzioni del territorio e nazionali, costituiscono il tragitto professionale di una personalità artistica d'indiscussa esperienza.

Si possono ordinare i volumi chiamando lo 045 597159 o scrivendo per posta elettronica a Bonaccorso Editore
Riceverete il volume a casa con allegato il bollettino postale intestato per effettuare il pagamento quando vi è possibile.
Nessuna spesa di spedizione